Parola Di Silvia Gribaudi.

A Ugolini Srl Silvia Gribaudi sta tenendo le sue lezioni di performance, arte e pensiero.
Ok, ammettiamolo: non sono le lezioni a cui gli studenti pensano. Sono momenti di riflessione, sfogo, entusiasmo e voglia di esprimere tutto quello che si ha dentro, ma proprio tutto! Non c’è limite alla fantasia e nemmeno all’emozione.

“Percepire valori, incontrare e conoscere le persone che lavorano qui. Questo vorrei che facciate quando lavoreremo alle nostre performance”, spiega Silvia Gribaudi ai ragazzi. “Dobbiamo lavorare sull’identità: studiare qual è quella dell’azienda, capire la sua essenza. Solo così sapremo come valorizzare questo luogo, come proporlo e sponsorizzarlo. Dobbiamo tradurre questo posto attraverso la creatività”.

Che ne dite? Ce la faranno i nostri eroi di Artimprendo? Certo, che domande! Questi giorni li vedranno protagonisti di esercizi sul corpo e sui sensi, per ricercare informazioni ed elaborarle.

“Affidatevi alla vostra intuizione osservando gli altri”, consiglia Silvia Gribaudi.

Da una relazione umana può nascere una grande opera.

Ugolini con Silvia Gribaudi

Ugolini con Silvia Gribaudi

Ugolini con Silvia Gribaudi

Andrea

Ugolini con Silvia Gribaudi

Ugolini con Silvia Gribaudi

Alan

Alan

Damiano

Damiano

Annunci

Silvia Gribaudi: ironia a prova d’arte.

Silvia, perché hai accettato di essere parte del progetto Artimprendo?
Perché amo studiare l’identità. Il mio lavoro e la mia passione sono una continua ricerca dell’identità, nel mondo imprenditoriale, all’interno dell’arte e nella creatività. E voglio cercarla anche qui, in Ugolini con questo progetto.

Cosa ti aspetti da Artimprendo?
Come nel mondo dell’arte, anche qui sono in contatto con chi si sforza a costruire qualcosa. Vedo nei ragazzi una motivazione sincera, che li spinge a guardarsi attorno e creare qualcosa per contribuire a un benessere personale, ma anche sociale. Ci metto l’anima per fare un’arte e un lavoro che siano una rinnovazione creativa continua. Guidando gli altri, in Artimprendo questi ragazzi, continuo a rinnovare me stessa e le mie idee, il mio modo di pensare e di fare arte.

Spiegami questa spinta a rinnovarsi.
Nel mio lavoro devo sempre essere originale, inventarmi qualcosa di nuovo. L’ironia ha bisogno di nutrimento ed è alla base del mio essere. È bello lavorare insieme ad altre persone perché si condividono esperienze, ci si fa ispirare e… ci si rinnova! Credo in questo progetto e nella genialità di ognuno.

Cosa ti ispira in Ugolini?
Un concetto, che secondo me è fondamentale: gli operai sono messi al centro di tutto e per il padrone dell’azienda sono parte della famiglia.

Come esprimeresti questo  concetto con un’azione?
Quando le persone sono alla base e sono considerate essenziali, io penso al movimento, a una danza. E immagino una performance di corpi che danzano all’interno dell’azienda: l’umanità tra i materiali del lavoro.

Dimmi, che età ti senti di avere?
22 anni!

3 aggettivi che ti definiscono.
Determinata, ironica, perseverante.

Grazie Silvia!

Ugolini con Silvia Gribaudi

Ugolini con Silvia Gribaudi

 

Silvia Gribaudi: coreografa e performer.

Vincitrice premio pubblico e giuria GD’A Veneto 2009, selezionata nel 2010 in Aerowaves Dance Across Europe, finalista premio equilibrio nel 2013 è ospite in numerosi festival nazionali ed internazionali tra cui nel 2009 alla Biennale di Venezia Ground 0 e nel 2012 alll’Edinburgh Fringe Festival.

Nel 2012 collabora con il coreografo israeliano Sharon Fridman e inizia progetti di Art in Action sui diritti umani con Anna Piratti.

Segue progetti artistici di ricerca sostenuti da: Il Cassero Bologna, Operaestate Festival Veneto,The Place(UK), Dansateliers (NL), Dansescenen (DK), Pasoa 2-Certamen Coreogràfico de Madrid (ES), Dance Week Festival (HR), Circuit Est Montreal, The dance center Vancouver, Nederlanse Dansdagen Maastricht, Dance House Lemesos Cipro .

Docente fino al 2010 presso Accademia Teatrale Veneta conduce numerosi workshop in Italia e all’Estero su qualità di presenza ed espressione corporea. Performer in “vieni via con me” con Roberto Saviano e FabioFazio-Rai3, Compagnia Aldes coreografie Roberto Castello .

Crea performance specifiche su : -Differenze di genere progetto Performing Gender 2014 -Riflessioni sulla femminilità Over 60 -Invecchiamento attivo attraverso l’arte della danza dal titolo What age are you acting? Le età relative, prodotto dal progetto europeo ACT YOUR AGE selezionato alla Piattaforma della danza italiana NID 2014.

Roger Salas dice di lei su El Paìs : “Silvia Gribaudi es una artista singular que cultiva el feísmo y un humor ácido; su llamativo físico ya va a contracorriente” .

silvia-gribaudida www.silviagribaudi.com

Ugolini srl: macchinari tessili per tutto il mondo.

La Ugolini srl ospiterà i ragazzi di Artimprendo e l’artista Silvia Gribaudi.

“La Ugolini srl è stata fondata nel 1974 da Umberto Ugolini, ingegnere meccanico che per 25 anni ha progettato e costruito apparecchi di tintura presso l’ILMA di Schio (Vi), azienda leader nel campo dei macchinari tessili. Questa esperienza e “know how” sono stati completamente riversati quindi all’interno della Ugolini.

Fin dall’inizio grazie all’apporto di qualificati ingegneri meccanici ed elettronici la Ugolini srl è sempre stata in prima linea nella corsa all’innovazione.

Oggi la Ugolini srl offre alle ditte tessili di tutto il mondo la sua vasta gamma di prodotti che comprendono 4 principali tipologie di produzione: macchine da tinturaapparecchi da laboratorio,accessori INOX per tintoriamacchine per essiccazione,idroestrazione (centrifughe) e automazione tintoria.In questi anni anche grazie alla collaborazione con i principali gruppi tessili mondiali Ugolini srl si è sempre più focalizzata nella produzione di macchine da tintoria per piccola produzione, ritagliandosi un posto di tutto rispetto nel panorama mondiale.

Ugolini srl gestisce completamente le fasi di progettazione e produzione: le attività principali sono in effetti integrate all’interno dell’azienda, a garanzia della qualità costante dei propri prodotti e del rispetto dei tempi di consegna.

Il tutto per offrire al cliente non solo il prodotto che meglio si adatta alle sue esigenze, ma una vera e propria consulenza instaurando un rapporto di partnership longevo nel tempo. Questo è dimostrato anche dal numero sempre crescente di clienti nel mondo, visto che la Ugolini srl è fortemente rivolta al mercato internazionale con la maggior parte del fatturato realizzato all’estero.

ugolini srl

La Ugolini srl è fortemente rivolta al mercato internazionale con la maggior parte del fatturato realizzato all’estero.
La qualità infine è garantita dalle certificazioni e dalle omologazioni internazionali, le macchine vengono progettate e costruite secondo i più svariati standard, PED, ASME per gli USA, TUV per la Germania, ANFOR per la Francia e da ultimo SELO per la Cina.”

Da www.ugolini.net