Mi presento, sono Silvia e artimprendo.

Ciao, mi chiamo Silvia e Artimprendo anch’ io!
Ho studiato Architettura a Venezia e in genere preferisco disegnare e dare vita alle mie intuizioni piuttosto che raccontarle.
L’attuale crisi edilizia non mi permette però, in questo momento, di trovare degli spazi continuativi nei quali poter mettere a frutto completamente i miei studi.

“Mi sento molto fortunata a partecipare al progetto Artimprendo perchè questo progetto mi sta dando ora un’ iniezione di fiducia nel futuro e, ad un mese dall’ inizio dei laboratori, sto già riuscendo a mettere a fuoco nuove prospettive e nuove strade (non canoniche) attraverso le quali poter mettere in gioco finalmente tutta la mia creatività.”

silvia-ciracò

Annunci

Parola Di Silvia Gribaudi.

A Ugolini Srl Silvia Gribaudi sta tenendo le sue lezioni di performance, arte e pensiero.
Ok, ammettiamolo: non sono le lezioni a cui gli studenti pensano. Sono momenti di riflessione, sfogo, entusiasmo e voglia di esprimere tutto quello che si ha dentro, ma proprio tutto! Non c’è limite alla fantasia e nemmeno all’emozione.

“Percepire valori, incontrare e conoscere le persone che lavorano qui. Questo vorrei che facciate quando lavoreremo alle nostre performance”, spiega Silvia Gribaudi ai ragazzi. “Dobbiamo lavorare sull’identità: studiare qual è quella dell’azienda, capire la sua essenza. Solo così sapremo come valorizzare questo luogo, come proporlo e sponsorizzarlo. Dobbiamo tradurre questo posto attraverso la creatività”.

Che ne dite? Ce la faranno i nostri eroi di Artimprendo? Certo, che domande! Questi giorni li vedranno protagonisti di esercizi sul corpo e sui sensi, per ricercare informazioni ed elaborarle.

“Affidatevi alla vostra intuizione osservando gli altri”, consiglia Silvia Gribaudi.

Da una relazione umana può nascere una grande opera.

Ugolini con Silvia Gribaudi

Ugolini con Silvia Gribaudi

Ugolini con Silvia Gribaudi

Andrea

Ugolini con Silvia Gribaudi

Ugolini con Silvia Gribaudi

Alan

Alan

Damiano

Damiano

Intervista a Luca Immesi per Artimprendo.

Chi è Luca Immesi?

“Sono un regista cinematografico e la video-arte è la mia passione. Ho girato un film con la mia socia, Giulia Brazzale, e con  Alejandro Jodorowsky. Ne sto realizzando un altro sulla psicomagia.  Ho esposto un’opera video all’evento Pulsart.”

Perché hai accettato di essere parte di Artimprendo?
“Sono stato coinvolto in questo progetto da Anna e dall’interesse per il tema. Tra i sensi il sesto è quello che mi affascina di più. Ecco che nasce l’intuizione, un tema che sto affondando con i ragazzi e un esperimento che ci sta regalando grandi soddisfazioni. In questo periodo della mia vita l’intuizione ispira le mie giornate, il mio lavoro e il mio fare arte.”

Cosa ti darà Artimprendo?
“Grazie a uno scambio continuo di stimoli tra le persone che partecipano al progetto, Artimprendo mi sta arricchendo di esperienze nuove. Qui dai e ricevi informazioni ogni attimo. È un’avventura stimolante, un’occasione per testare emozioni, modi di pensare, menti differenti, fantasie.”

Un aggettivo per definire Esperimentocinema.
Innovativo.”

luca-immesi-esperimentocinema